World Design Organization - Workshop

15/10/2017 - International Training Centre of the ILO (ITC/ILO)

Seconda giornata dell'Assemblea Generale della World Design Organization.

TAG: #innovazione #torinodesignofthecity #design #wdo #worlddesignorganization

La seconda giornata della General Assembly è stata svolta sotto forma di workshop, in cui si affrontavano i "7 Design Goals" che sono stati presentati la giornata precedente. La discussione è stata introdotta dal premio World Design Medal Hartmut Esslinger e poi si è sviluppata in tre workshop: “Industria, innovazione, infrastrutture e mobilità”; “città sostenibile e comunità” e “produzione e consumo responsabile”

Per quanto riguarda l’industria è emerso la responsabilità che oggi le industrie hanno per uno sviluppo ecosostenibile mondiale. Ciò si raggiungerà sia attraverso la messa in atto di nuovi modelli di business a basso impatto ambientale sia attraverso la produzione di prodotti che educhino le persone a uno stile di vita più sano e migliore. Un esempio particolarmente importante è quello della "Tupperware" la quale si propone di ridurre lo spreco alimentare attraverso contenitori per alimenti che permettano una più lunga conservazione.

Nello sviluppo di città sostenibile e comunità il design trova un ruolo da regista, in quanto la progettazione può essere una grande risorsa per lo sviluppo delle città di paesi in via di sviluppo. Una progettazione che parte da un punto di vista ingegneristico ma che devo avere come obbiettivo uno sviluppo socio urbanistico. In quanto la bellezza dei luoghi educa le persone rendendole più creative e più ambiziose.

Per ultimo si è parlato di produzione e consumo responsabile. Tre sono i punti guida che aziende come la Braun pongono al centro: “Qualità, Funzionalità e Semplicità”. In questo senso il design deve esprimere questi tre valori attraverso prodotti innovativi, iconici ma soprattutto di grande durata.

In fine la giornata e la General Assembly si sono concluse con il passaggio della presidenza della World Design Organization da Mugendi M’Rithaa a Luisa Bocchietto la quale assicura una continuità negli obbiettivi dell’organizzazione per un futuro migliore.

Testo di Julio Tapia e Federico Bruno

Foto di Rosy Ariano

Video di Rosy Ariano

Social e Storify di Valeria Collino